domenica 19 agosto 2012

Delizie al limone e ritorno....

Ti svegli una mattina di Luglio...il sole splende e tutto sembra essere come ogni giorno...le valige pronte per andare in ferie, ma già niente è più come prima, solo che tu ancora non lo sai....una frazione di secondo e ti ritrovi in un vortice, catapultata in un mondo che non conoscevi, a faccia a faccia con una malattia che non sapevi esistesse, e ad affrontarla è tutta la tua famiglia, e la vita si trasforma in una battaglia....che per fortuna siamo riusciti a vincere....ero indecisa se scrivere o no il motivo della mia lunga assenza, ma siccome molte amiche su fb mi hanno scritto perchè si erano preoccupate ho deciso di raccontare questa avventura.... molti di voi pensavano che ero in ferie, al mare, come avevo scritto e come pensavo di fare e  invece no...il destino aveva in mente altri piani per me e la mia famiglia, abbiamo trascorso l'ultimo mese in ospedale perchè mio marito è stato colpito da un virus, portato da un insetto che gli ha procurato una meningite virale, siccome lui è già una persona delicata che fa dialisi da molti anni la sua situazione è stata da subito molto grave, tanto che è stato ricoverato in rianimazione poichè era in pericolo di vita, per fortuna però grazie alla sua forza e all'aiuto dei medici straordinari che lo hanno seguito è riuscito ad uscire da questa situazione di gravità e anche senza gravi conseguenze come purtroppo si pensava, è stato un mese duro, faticoso e doloroso ma con tanta sofferenza e tanta forza siamo usciti da questo tunnel, ci siamo stati dentro ma ne siamo venuti fuori, più forti, più ricchi, migliorati....ora pian piano stiamo riprendendoci la nostra quotidianità e la nostra normalità...e la mia quotidianità è anche il blog, i vostri commenti e le amicizie nate e rinforzate in rete e quindi, visto che c'era stato il compleanno di mio marito mentre era in ospedale, mi è sembrato giusto, una volta tornato a casa,  festeggiarlo con una cena in famiglia a base di pesce e per completare un dolce al limone che a lui piace molto, e riparto da qui, con questa "delizia al limone" che   dedico a tutti voi  che siete stati sempre meravigliosi con me .....andiamo in cucina?  




Per il pan di spagna:
6 uova,
130 gr. di farina,
150 gr. di zucchero,
30 gr. di fecola,
una bustina di lievito Pan degli angeli,
vaniglia,
buccia grattugiata di limone,
un pizzico di sale.

Per la crema pasticcera al limone:
750 ml  di latte,
6 tuorli d'uovo,
150 gr. di zucchero,
75 gr. di farina 00,
vaniglia e a piacere 60 ml di limoncello
150 gr. di panna da montare.

Per la bagna: 
300 ml di acqua,
la buccia di un limone,
2 cucchiai e mezzo di zucchero,
(facoltativo mezzo bicchiere di limoncello) 

 Per la glassa: 
300 gr. di crema pasticcera (presa dalla crema fatta),
300 gr. di panna montata

Per la decorazione:
scorza grattugiata di limone,
spicchi di limone.


N.B.Ho preso molti consigli qui .Il procedimento è semplice anche se un pò lungo, però potete preparare in anticipo le mezze sfere di pan di spagna conservandole in un sacchetto e anche la crema pasticcera, anche se devo dire che il giorno dopo erano ancora più buone, quindi tutta la preparazione può essere fatta anche il giorno prima...
Potete usare anche del limoncello se vi piace, ma noi siamo astemi quindi ho usato solo limoni.

Prepariamo il pan di spagna: in  una ciotola  mettete  le uova sgusciate, lo zucchero e il sale, con lo sbattitore elettrico mescolate per 20-25 minuti, alla fine dovete ottenere un composto molto spumoso e gonfio. Aggiungete la vanillina, la buccia grattugiata di limone e  la farina mescolata con il lievito e continuate a mescolare, accendiamo il forno e inburriamo lo stampo, io ho usato quello in silicone della Pavoni, riempirlo con  tre quarti del composto e infornare a 180° per 20 minuti circa. Con questa dose mi sono venute 18 semisfere.
Prepariamo la crema pasticcera: mescolare i tuorli con lo zucchero in un pentolino, mescolando bene, aggiungere la farina setacciata e la vaniglia continuando a mescolare, in un'altra pentola scaldare il latte con la scorza di limone, poi versarlo nel composto con le uova. Mettere sul fuoco e far cuocere lentamente a fiamma bassa finchè non si addensi, montare 100 gr. di panna e aggiungere alla crema, far raffreddare e mettere in frigo.

Per la bagna: far bollire l'acqua con le scorze di limone e lo zucchero per 10 minuti, togliere le scorze e far raffreddare.
Prendere le semisfere e togliere la parte inferiore e un pò di mollica, spennellare con la bagna e riempire con la crema pasticcera, richiudere e spennellare anche la superficie superiore. Continuate fino alla fine delle semisfere. Alla crema pasticcera rimasta  aggiungete 300 gr. di panna montata, questo composto sarà la nostra glassa che metteremo in uno strato nel vassoio che conterrà le delizie, il resto va versato su tutte le semisfere, per decorare possiamo fare dei ciuffetti e aggiungere spicchi  e  scorze di limone grattuggiate.







                                                                       

Grazie della visita sperando di non avervi annoiato con le mie chiacchiere...a presto!!!!


 

44 commenti:

  1. Mamma mia Malù...dopo questo periodaccio, un dolce così ti mette la carica! Che bontà!
    Cioè...direi che bontà se potessi affondare le mie delicate zanne in questo ben di Dio...mi limito a sbavare davanti al monitor...che non è un bello spettacolo!
    Un abbraccio affettuoso che spero di darti quanto prima dal vivo!
    ^______^
    Nunzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie velocissima Nunzia!!!! Si vero un brutto periodo, ma noi abbiamo le spalle grosse e ce l'abbiamo fatta anche stavolta...golosona, anch'io spero di vederti presto presto...:)

      Elimina
  2. Ciao Malù... ecco svelato il motivo della tua assenza, direi più che giustificata. Un abbraccio e tanti auguri a tuo marito! Ora sta meglio e potrai deliziarci di nuovo con le tue ricettine.... intanto questa è già segnata.
    Bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao cara,mi spiace tanto per il brutto periodo, ma come dici tu è passato, e siete usciti vincitori da questo tunnel!
    Buonissimo il dolce al limone, fresco ed invitante!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, speriamo sia passato..grazie cara...

      Elimina
  4. Annoiato? ma che stai a dire!!!! E' stato un piacere ascoltarti e ancor di più gustare queste delizie
    Ciao e se ti va passa nel salotto della mia mamma.

    RispondiElimina
  5. Bentornata! Hai riaperto la tua accogliente cucina, ci mancava un sacco.

    RispondiElimina
  6. Un ritorno alla grande...proprio come te!! Io non so se faro' questo dolce...nel dubbio preparalo che arrivo!!!!!! cosi' ne approfitto per dare un bacione ad Alfredo!!!ihihih!!

    RispondiElimina
  7. un dolce a dir poco strepitoso

    RispondiElimina
  8. Malù, per fortuna anche di tutto questo vi rimarrà solo un brutto ricordo.
    Eh quanta forza ci vuole, vero?? ti abbraccio forte Malù...consoliamoci con queste meravigliose delizie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si, tesoro, tanta forza...ma noi abbiamo le spalle forti, lo sai...:)

      Elimina
  9. Meno male che tutto si è risolto nei migliori dei modi e ora puoi ripartire più forte di prima,con questo dolce poi lo sprint è assicurato.
    Un abbraccio a te e a tutta la tua famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ora si riparte, ricambio l'abbraccio cara..a presto....

      Elimina
  10. mamma mia che buoneeee!!!Complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. mari, mi dispiace sul serio, però allo stesso tempo penso che la vostra unione è stata miracolosa, un abbraccio ed auguri.

    RispondiElimina
  12. Non ci conosciamo ma sono felicissia che abbiate vinto questa battaglia! un abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
  13. Ti mando un grande abbraccio!!!!
    P.S che meraviglia le tue delizie, mi hai fatto venire voglia di rifarle.

    RispondiElimina
  14. Certo che con un dolce così si riprenderà ancora più velocemente...io ero di quelle che ti pensavo sulla sdraio ad abbronzarti e invece...
    Purtroppo la vita è così in un attimo accadono le cose brutte, invece per costruirne di buone ci vuole tanto tempo...l'importante è che tutto sia andato a posto..le vacanze si possono sempre fare!! un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Elena...speriamo di stare tutti bene e di farci le ferie l'anno prossimo..baci...

      Elimina
  15. Ciao Maria Luisa, ho visto che sei passata, grazie dei complimenti che hai lasciato. Ciao

    RispondiElimina
  16. Grazie per essere passata nel mio salotto Maria Luisa, ora mi sono inserita nei tuoi lettori fissi così resteremo in contatto. Complimenti sei una cuoca stellata. Bacino

    RispondiElimina
  17. Malù cara non sapevo nulla :( pensavo veramente fossi in ferie e ho pensato anche che eri fortunata a viverti un mese e più. Mi spiace tanto. Che brutto momento avete passato, immagino la difficoltà e la tristezza. Per fortuna si è risolto in meglio :) ti auguro tanta felicità anche al tuo compagno che insomma è quello che è stato peggio, poveretto! buona settimana carissima :-* ps complimenti per le delizie :)

    RispondiElimina
  18. il dolce è meraviglioso, ma ancor di più lo è questa vittoria sulla salute.
    Nella sfortuna siete stati fortunati ad incontrare medici scrupolosi e attenti. Di questi tempi non è facile trovare personale qualificato che dedica tutte le attenzioni necessarie senza guardare al malato solo come un numero di codice.
    Grazie per aver condiviso questa tua esperienza tanto delicata e personale.
    Bacio

    RispondiElimina
  19. Ti faccio i miei complimenti.. davvero un ottimo blog.. Mi piace :-)

    RispondiElimina
  20. Carissima, mi sono imbattuta nel tuo blog e devo assolutamente farti i complimenti!! Io sono una novellina nel settore, ma mi sto appassionando sempre piu a questo mondo, soprattutto quando trovo persone fantastiche come te! Ancora complimenti e se ti va di dare un'occhiata al mio lavoro ti lascio il link: http://architettincucina.blogspot.it/
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Cara Maria Luisa,ero all'oscuro di quanto fosse accaduto!Mi dispiace tantissimo cara e posso solo immaginare la tua angoscia e quella della tua famiglia!Ma ora che è tornato il sereno ti abbraccio forte,fortissimo e ti dico che è anche grazie alla tua forza che la tua famiglia ne è uscita vincente.Sai quanto ti stimo...un bacio grandissimo tesoro,ma prima assaggio la tua deliziosa"delizia al limone",è uno tra i miei dolci preferiti......
    Un abbraccio bella Marilù ed uno pure al marito!

    RispondiElimina
  22. leggo solo ora di questa tremenda malattia di tuo marito e mi dispiace molto, mano male che tutto si sta rivolvendo per il meglio e anche tu ti puoi rilassare e ricominciare "la solita vita di sempre" che, però, in questi casi è quella normale quotidianità della vita che significa che tutto è a posto, la delizia al limone la mangiai sulla costiera amalfitana, troppo buona! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  23. Maria Luisa mi dispiace tantissimo!Pensavo fossi in vacanza anche tu e invece..per fortuna si è risolto tutto per il meglio daiiiii un abbraccione grande tesoro e complimenti stupenda ricetta mai fatta!Sei un fenomeno!Buonissima giornata cara

    RispondiElimina
  24. Mi spiace tantissimo per quello che avete passato...certo che la vita a volte ti mette davanti che non vorresti capitassero mai a nessuno...quanto e' difficile a volte. Sono contenta che le cose vadano meglio e siate piu' forti di prima. Ti abbraccio e nel frattempo ti rubo una delizia!!!

    RispondiElimina
  25. il tuo dolce è una meraviglia, ma ho notato che manca il quantitativo di zucchero per il pan di spagna, ti dispiacerebbe inserirlo, vorrei cucinarlo ai miei figli. grazie e ancora complimenti
    Monya

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che non mi dispiace, anzi grazie per avermelo fatto notare..che testona che sono!!!!Comunque fatto! :)

      Elimina

Scusatemi se non riesco sempre a venire a curiosare nei vostri blog, quindi vi ringrazio anticipatamente per la vostra visita e i vostri commenti.... intanto gradite un caffè?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...